SISTEMA CARSICO VALLE BOVA – GROTTE MINORI


Tutto il territorio della Valle Bova e in particolare la zona dell’Alpe del Vicerè o Alpe Turati è interessata da un esteso e diffuso carsismo, caratterizzato perlopiù dalla formazione della roccia Maiolica.

Grazie alle numerose attività di ricerca speleologica portate avanti negli ultimi decenni, ad oggi sono noti circa 7000 metri di passaggi sotterranei, di cui circa 6500 metri si concentrano nel sistema principale dell’area, composto dalle grotte del Buco del Piombo – Grotta Lino – Grotta Stretta.
A queste si affiancano alcune cavità minori come la Grotta “Presidente”, la “Grotta del Nonno” e la “Grotta del Tamborin”, che hanno avuto nel tempo sviluppi decisamente meno significativi.

Dal punto di vista geologico la Valle Bova è caratterizzata da formazioni di questo tipo, caratteristici delle Alpi Meridionali:

  • Calcare Maiolica (serie giurassico – cretacea) nella maggior parte delle aree
  • Rosso Ammonitico Lombardo in alcune zone del margine meridionale del pianoro dell’Alpe del Vicerè
  • Calcare di Moltrasio e Calcare di Domaro (età giurassica inferiore) nella parte meridionale della Valle

Le grotte possono essere d’interesse nella parte esterna per escursionisti e gruppi scolastici; ma l’accesso è riservato a esperti speleologi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.